Il Progetto C.I.C.E.R.O.  è un progetto INTERDISCIPLINARE che coinvolge le discipline Inglese, Francese, Storia dell’Arte, Latino e Storia e mira al potenziamento delle Lingue Straniere e alla valorizzazione del patrimonio culturale (artistico, ambientale e paesaggistico) della nostra città consapevoli del ruolo innegabile nella formazione nei cittadini .

Lo studio del patrimonio artistico può stimolare nei giovani una coscienza diffusa e condivisa della storia e della cultura del territorio e concorrere alla formazione dell’identità locale nazionale.

Gli studenti sono guidati dai docenti  delle discipline coinvolte a realizzare un catalogo illustrato e commentato su reperti e opere d’arte della loro città di Agrigento in lingua italiana, inglese, francese;  un blog che illustra i vari momenti della elaborazione del catalogo; una mostra  ed un CD multimediale, con foto, mappe, filmati e testi multilingue.

La scelta del tema, l’esame delle “opere” nel campo dell’arte, della tecnica, della letteratura, la necessità di avvalersi di diverse competenze possono contribuire da un lato alla conoscenza della storia, dell’arte, dell’architettura, del paesaggio del proprio territorio e, dall’altro, alla formazione – soprattutto nei giovani – del senso di appartenenza e di responsabilità verso un patrimonio culturale visto troppo spesso come estraneo alla propria esperienza quotidiana. Ancora, possono diventare elementi di orientamento alla professione e al proseguimento degli studi.

Il progetto CICERO si avvale del supporto di una rete esterna attraverso accordi e convenzioni con l’Ente ex Provincia, Musei, Parchi Archeologici, Sovrintendenze ai Beni Culturali, Università,  Laboratori di fotografia che consentono al progetto di esperire l’ampiezza delle offerte che sia il territorio locale che in particolare la tradizione culturale siciliana e della stessa città di Agrigento  presentano.

La visione integrata dei saperi, in cui teorico e pratico convivono, contribuisce a una formazione più ricca dello studente e della persona in generale.

In particolar modo, il progetto mira a mettere in risalto alcuni elementi di carattere formativo per la crescita  culturale  ed  umana  degli  allievi,  ponendo  in    rilievo  la  centralità  dell’alunno, attraverso  un  “impatto  partecipato”  che  migliora  le  competenze  linguistiche  e comunicative , nonché le capacità di progettazione, ricerca e realizzazione

Il progetto offre agli allievi l’opportunità:

  • di conseguire a conclusione dell’obbligo di istruzione le competenze di base previste per l’asse culturale dei linguaggi (decreto MPI 22/8/2007, n. 139);
  • di sviluppare, attraverso lo studio delle immagini, l’attitudine al pensiero riflessivo e creativo;
  • di facilitare l’esercizio dell’intelligenza emotiva;
  • di sviluppare le competenze necessarie all’esercizio della cittadinanza attiva;
  • di potenziare l’interdisciplinarietà con la storia greca, la cultura classica, la lingua inglese e francese, la storia dell’arte.

CICERO quindi nasce dalla consapevolezza dei docenti che niente come la gratuità dei saperi antropologici ed esistenziali, (l’arte, la filosofia, le letterature), può produrre individui dotati di riflessività e di senso civico, e quindi, in ultima analisi, cittadini di qualità; quest’ultimo, peraltro, dovrebbe essere  l’obiettivo finale di una scuola pubblica.